Cerca
Close this search box.

La Repubblica del Rock: il festival che celebra la democrazia con le chitarre elettriche

Si è tenuto ieri ad Andora (SV) al Parco delle Farfalle la prima edizione de La Repubblica del Rock – il Concertone, evento patrocinato da Regione Ligura, AFI, FIPI e SIAE. Sul palco, dalle 10 del mattino fino all’una di notte, si sono alternati 38 tra gruppi e solisti italiani a cui si sono aggiunti, dal Regno Unito, Dramalove e Ray Heffernan. Sullo stile del “Concertone” del Primo Maggio, una line up nostrana con due chicche straniere ad impreziosire la proposta.

Gazosa, Magenta9, K.Y.R., Desert Crush, Manuela Cricelli sono solo alcuni tra gli artisti che si sono avvicendati sul palco de La Repubblica del Rock.

L’evento è stato organizzato dal Comune di Andora, da Raf Denaro, da Mary Tondato di MTmusic alla direzione artistica, dall’ideatore del marchio e del format Leo Giunta e da Franco Donato, direttore FIPI (Federazione Internazionale Proprietà Intelettuale) nonchè ex presidente AFI (Associazione Fonografici Italiani). Alla conduzione Gigio D’Ambrosio di RTL 102.5 e Alex Peroni (Radio 105, Radio Rai, RTL 102.5).

Non solo musica: all’interno del Parco delle Farfalle, infatti, un’area dedicata al cibo, in partiolare allo street food & beverage, aperta ovviamente per tutta la durata de La Repubblica del Rock. Per celebrare al meglio la Festa della Repubblica, in pieno spirito democratico e partecipativo, l’evento è stato a ingresso libero.

Alessandro Monfroglio