Cerca
Close this search box.

Stai seguendo il Rainbow Free Day?

Venerdì 15 Gennaio, con gli eventi inaugurali di Tosca e degli Skiantos, è cominciata la manifestazione Rainbow Free Day: una quindici giorni con oltre duecento appuntamenti online tutti finalizzati a valorizzare le produzioni artistiche e culturali indipendenti e a mostrare la diversità e la produttività di questo settore oggi in difficoltà.

Si chiama Rainbow Free Day – Lo spettacolo dell’indipendenza e per tutti noi appassionati di musica e anche di tutto il mondo che ci gravita intorno – radio, etichette, concerti – potrebbe essere la manna dal cielo, anzi in questo caso la manna da Facebook, per meglio sopportare il mese di Gennaio che ancora in tutta Europa sarà caratterizzato da limitazioni agli spostamenti e alla socialità.

Le adesioni all’iniziativa non sono mancate nei mesi scorsi e al momento della sua partenza, al progetto concorrono diverse realtà legate a vario titolo al mondo della musica, anche di notevole rilevanza: dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, a SIAE, da Rai Radio Live a Radio Rock e Radio Popolare, dalle piattaforme Dice, Optimagazine e Futura alla start-up di ticketing digitale Wicket. E ancora Discoteca Laziale e molte altre delle ben note ed amate realtà musicali indipendenti italiane.

Oltre al simpatico fatto che le realtà aderenti all’iniziativa, proprio dal 15 al 30 Gennaio permetteranno di acquistare biglietti per eventi Live a prezzo scontato, in questi quindici giorni, sulla pagina Facebook del Rainbow Free Day si terrà un palinsesto quotidiano di incontri molto ricco e variegato:

ore 11.00 The Best of Slow Club a cura di Slow Music, Stefano Bonagura, Corrado Gambi, Massimo Poggini e Claudio Trotta
ore 12.00 Entriamo in Negozio – Tra Dischi e Strumenti Musicali a cura di Claudio Formisano e Valentina Giordano
ore 15.00 Indies – Tra etichette e festival a cura di Massimo Della Pelle, Giuseppe Marasco, Michele Lionello, Roberta Carrieri
ore 16.00 Cinema! Tra colonne sonore e cinema indipendente a cura di Marco Testori
ore 18.00 Due chiacchiere con… per gli approfondimenti sulla musica e sul digitale digitale a cura di School of Rock
ore 21.00 I Live Rainbow un incontro musicale tra live e chiacchiere degli artisti a cura di Giordano Sangiorgi
ore 23.00 arriva L’Approdo – incontri d’Arte e Letteratura, a cura di Jonathan Giustini, Piero Cademartori e Claudia Barcellona

Non mancheranno ospiti di primissimo ordine: basti pensare che la cerimonia inaugurale è stata curata da Tosca e da Figurine Forever che hanno presentato le figurine degli Skiantos in ricordo di Freak Antoni e Dandy Bestia; che la giornata del 15 Gennaio ha visto l’intervento anche di Mara Maionchi e che il 20 Gennaio – giornata dedicata alle bande di tutta Italia – parteciperà anche Roby Facchinetti.

Ci saremo anche noi di RadUni, il 24 Gennaio alle 18.00, rappresentati dal nostro  Enrico Schleifer che parlerà del ruolo delle web radio oggi e della musica sul web.

Che ci fai ancora qui a leggere? Probabilmente è in corso un evento del Rainbow Free Days, corri sulla loro pagina Facebook!

Mengh Yu