skip to Main Content
Associazione Operatori Radiofonici Universitari

Con RadUni all’European Youth Event 2018

Il team di RadUni si unirà ai più di 8.000 giovani per discutere il futuro dell’Europa dal 1° al 2 giugno.

L’Associazione degli Operatori radiofonici universitari italiani parteciperà alla terza edizione dell’European Youth Event (EYE2018) con una propria delegazione e con un incontro incentrato sul modo in cui i giovani raccontano l’Europa: “EU write the script. Youth reporting on Europe”. 

Dall’Italia saranno ben 734 giovani a prendere parte all’evento il 1° e 2 giugno a Strasburgo. 

Dopo l’esperienza ad EYE 2016, per la seconda volta il team di studenti RadUni, guidato dal Segretario dell’associazione, Alice Plata, prenderà parte all’evento che in questa edizione raggiungerà il record di oltre 8.000 partecipanti.

I numeri di EYE2018 sono impressionanti: oltre 400 attività, dibattiti, spettacoli e workshop nei locali del Parlamento a Strasburgo, da venerdì 1° giugno alle 10.00 a sabato 2 giugno alle 19.00. 

Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, aprirà la sessione plenaria dell’EYE venerdì alle 10:00, con circa 50 eurodeputati che parteciperanno a seminari e dibattiti. L’EYE è un evento internazionale per giovani dai 16 ai 30 anni. I temi di questa edizione sono cinque: giovani e anziani – ricchi e poveri – da soli e insieme – sicuro e pericoloso – locale e globale.

La maggior parte delle attività sono progettate e preparate da una delle 130 organizzazioni giovanili partecipanti, tra cui lo YO! Fest, che si svolgerà nella piazza antistante il Parlamento. Le idee che emergeranno da queste due giornate saranno raccolte in una relazione EYE che sarà presentata nell’autunno 2018 durante delle audizioni speciali sulla gioventù che si terranno nelle commissioni parlamentari.

Back To Top