spotlight

Chi siamo

spotlight

FRU 2017

spotlight

Iscrizioni

Set
19

In onda la Notte dei ricercatori

Aster stessa ha proposto su scala nazionale il progetto “Everyday Science – Italy plays science”: un contenitori di 17 eventi che hanno toccato 10 regioni italiane, dal nord al sud della penisola con il contributo di 14 partner nazionali. La “Notte dei ricercatori” è l’evento scientifico dell’anno e racconta  infatti la ricerca e la scienza in tutta Europa.

Per capire chi e come si fa ricerca in Italia potete ascoltare le puntate del programma “Senti chi ricerca” registrate negli studi delle webradio universitarie di Cagliari, Trento, Perugia, Savona, Cesena, Prato, Pisa e Napoli Orientale, Salerno e Padova in questi mesi.

Set
16

Teatro e radio in “Crediti d’autore”

Gli autori di 15 radiodrammi selezionati potranno partecipare a un corso gratuito di drammaturgia e adattamento radiofonico che si terrà a Milano a gennaio 2012. Al termine del corso saranno scelte alcune opere che saranno poi trasmesse in diretta radiofonica lunedì 28 maggio 2012 dal Teatro Filodrammatici di Milano su Rete 2 della RSI (radio svizzera italiana), Radio3 Rai e tutte le nostre radio universitarie italiane.  

L’idea di mettere alla prova la creatività di autori sconosciuti è venuta a un radiofonico di professione: Sergio Ferrentino, autore e regista radiofonico e teatrale. Ferrentino giuderà la giuria selezionatrice composta, tra gli altri, dal regista cinematografico Davide Ferrario, lo scrittore Massimo Carlotto e  Alberica Archinto, Elio de Capitani, Linda Brunetta e Gianni Canova.

Il bando nel dettaglio è visionabile sul sito www.creditidautore.it.

L’iniziativa, realizzata con il contributo della Fondazione Cariplo, è sostenuta anche da RadUni.

Set
01

Noi alla Mostra del Cinema

Inviati di RadUni alla 68esima Mostra del cinema di Venezia sono i redattori di RadioBue.it, la web radio universitaria di Padova. Venezia 68 è stata inaugurata ufficialmente mercoledì 31 agosto alle 19 con l’arrivo di George Clooney sul Red carpet del Lido. Clooney si è presentato in forma smagliante, molto socievole con il pubblico (più che con i giornalisti), sia come regista che come attore nel suo film, in concorso, “Le idi di Marzo” (nella foto il protagonista Ryan Gosling): titolo sheakesperiano per un film che, a sua detta, è “un film morale e non politico” sulla seduzione e l’immoralità della politica. Stanotte, e nelle prossime notti, lo staff di Radiobue.it presente a Venezia realizzerà servizi giornalistici e video per tutte le radio universitarie di RadUni e per il portale Ustation.it.

Guarda qui il video di Clooney che firma gli autografi al termine della conferenza stampa

Mag
31

Tieni accesa Radio Zammù

Nessuna informazione ufficiale infatti è stata passati agli studenti e nessun incontro è stato organizzato dai vertici dell’Ateneo catanese con la redazione che dal 2005 materialmente riempie di contenuti, e anima con la propria voce, le frequenze di Zammù: al servizio dell’Ateneo e della comunità universitaria, a titolo gratuito e volontaristico. Sei anni di attività non vengono riconosciue dall’Unviersità di Catania che non ha finora condiviso con i redattori progetti e pianificazione future. L’unica certezza per gli speaker di Radio Zammù è che martedì 31 maggio hanno condotto l’ultima diretta e ora il sito della radio si presenta OFF. Dal 1 giugno la loro voglia di continuare a fare radio – “un po’ la loro radio” – s’infrangerà nel silenzio del Rettorato, ma dall’Italia, da RadUni e da tutte le radio universitarie ci sarà sempre spazio per ospitare le voci dei colleghi catanesi nella fasce libere dei palinsesti. Perchè Radio Zammù è una di quelle radio universitarie che ha sèguito e stima in tutta Italia.

 

international

Le radio universitarie in Europa con cui RadUni collabora:

Radio Campus (Francia)
Network ARU (Spagna)
RUA (Portogallo)
KIEZ.FM (Germania)
RUM (Portogallo)