Fondi strutturali e di investimento europei: L’Italia al secondo posto

ESIF: non è il nome di un medicinale ma la sigla che sta per “Fondi strutturali e di investimento europei”, cioè il modo in cui l’Unione europea rafforza la coesione economica, sociale e territoriale negli stati membri.  L’Italia è il secondo Stato in europa a beneficiarne. ma che cosa sono e a cosa servono?

Clara Stevanato

RadUni
RadUni
Fondi strutturali e di investimento europei: L'Italia al secondo posto
/
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp