podcast

Podcast di Europhonica

EUROPHONICA

il Format internazionale delle Radio Universitarie Europee

L’obiettivo di Europhonica è informare sui principali temi di politica europea.

In maniera completa e alla portata di tutti, contribuendo allo sviluppo di una consapevole cittadinanza europea.

La redazione è formata da giovani sparsi sul territorio italiano e non.

La redazione italiana collabora con le redazioni europee, con le istituzioni ed è in continua formazione e espansione. Molte sono le attività per i volontari che partecipano, grazie a due selezioni all’anno.

La puntata per le emittenti radiofoniche esce il venerdì, ogni settimana.

La redazione inoltre pubblica moltissimi contenuti giornalieri su Instagram, Facebook e Twitter, su Spotify, Apple Podcasts e sul nostro sito RadUni.

Visita la pagina dedicata per informazioni, news e contatti.

Condividi Podcast di Europhonica

IntervEU Brando Maria Benifei

I nostri Simone Pavesi ed Elisabeth Heinz hanno dibattuto con Brando Maria Benifei – del gruppo dei Socialisti e Democratici, capo delegazione del Pd al Parlamento europeo e membro della Commissione per il mercato interno

riproduci

IntervEU Isabella Tovaglieri

Dopo il Discorso sullo Stato dell’Unione di Ursula von der Leyen, abbiamo discusso con Isabella Tovaglieri, eurodeputata di Identity and Democracy (Lega), membro della Commissione Energia, Industria e Ricerca e di quella per la parità

riproduci

L’UE secondo Letta e Meloni

Non era passato neanche un mese dalla non fiducia di 5 stelle, Lega e Forza Italia al Governo di Mario Draghi: Giorgia Meloni – a detta sua pronta a risollevare il Paese – sfidava le

riproduci

Così l’Unione europea tratta i migranti

Negli ultimi mesi, dopo l’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, l’Unione europea ha dimostrato di essere in grado di accogliere milioni di rifugiati ucraini. Un fatto che non ha cambiato l’approccio restrittivo all’accoglienza che gli Stati membri

riproduci

L’Europa perde il suo Beautiful Boy

Perché la caduta del Governo Draghi lascia tutti col fiato sospeso? Il 21 luglio Mario Draghi rassegna le dimissioni nelle mani del Presidente della Repubblica italiano, Sergio Mattarella, dopo aver perso il sostegno di una

riproduci

Il Green Deal è a rischio?

Via libera a nucleare a gas nella tassonomia verde UE Lo scorso 6 luglio, il Parlamento europeo ha dato il via libera all’entrata di gas e nucleare all’interno della tassonomia verde dell’UE. Ciò significa che

riproduci

Un nuovo allargamento ad est è alle porte?

Scholz, Macron e Draghi si sono recati a Kyiv il 16 giugno per dare il loro appoggio al riconoscimento all’Ucraina e alla Moldova dello status di paesi candidati a entrare nell’UE. Il Consiglio europeo dovrà

riproduci

L’ultima plenaria in 10 minuti

Tutto quello che è successo ed è stato deciso nella plenaria di giugno del Parlamento europeo… in 10 minuti! Testo di Erika Branca e Simone PavesiVoce di Renata Giordano

riproduci

La direttiva soft sui salari minimi

Nella notte tra il 6 e il 7 giugno Parlamento europeo e Consiglio hanno trovato un accordo sulla direttiva, proposta dalla Commissione von der Leyen, che istituirà un quadro sui salari minimi adeguati nell’UE. Un

riproduci

La guerra del pane

L’impatto del conflitto russo-ucraino sul commercio mondiale del grano L’Ucraina porta con sé il suo essere da secoli il “granaio d’Europa” anche nei colori della sua bandiera. L’azzurro per il cielo, terso, senza nubi, simboleggiante

riproduci