Lug
21

Wher – Dove stanno andando le tecnologie per le donne?

Di Isabella Benigno e Gabriele Fortuna

RadUni continua a seguire le conferences di Campus Party Italia ’18, privilegiando le tematiche che ha per protagonista il mondo femminile. 

La tecnologia è presente in ogni ambito della nostra vita, soprattutto quando si tratta di viaggiare. Senza essa non si potrebbe partire per perdersi e ritrovarsi, motivazione che spinge soprattutto le donne a esplorare l’ignoto, talvolta fonte di pericoli.

Per aiutare le donne nel loro vagare, Eleonora Gargiulo, psicologa, e Andrea Valenzano, sviluppatore, hanno fondato Wher, una start-up che ha progettato e sviluppato un’app omonima per telefoni che sfrutta la geolocalizzazione per mappare le città e renderle a misura di donna.

Dietro Wher, una community di donne denominate warriors, guerriere pacifiche che controllano le strade della città e recensiscono, consigliano e sconsigliano sui luoghi attraversabili o meno.

Attiva su Torino, Milano, Roma, ma anche a Parigi e Lisbona, Wher si configura come un’app innovativa nel campo delle tecnologie digitali ma anche un`opportunità per le donne di fare network e aiutarsi.

Al suo interno, le ambassadors, incaricate di rappresentare la community anche con gli enti pubblici.

Per ulteriori info, visita il sito www.w-her.com o scarica l’app su Google Play e l’App Store.

Tags // , , , , ,

international

Le radio universitarie in Europa con cui RadUni collabora:

Radio Campus (Francia)
Network ARU (Spagna)
RUA (Portogallo)
KIEZ.FM (Germania)
RUM (Portogallo)